Grappling

Orari

  • Martedì
    19:30 - 20:30
  • Giovedì
    19:30 - 20:30
  • 01:58 - 01:58

Insegnanti

Grappling

Storicamente, in tutto il modo, fin dall'antichità, esistono moltissimi stili di lotta, ovvero tecniche di combattimento basate sulle prese: Lotta Greco Romana, Lotta Libera, Judo, Shuai Jiao, Sambo ecc... Esse hanno tutte la finalità di annientare l'avversario afferrandolo, proiettandolo e rendendolo innocuo una volta portato al suolo. Con la diffusione delle M.M.A. è emersa la necessità di sintetizzare in un unico sistema le migliori tecniche di presa, al fine di strutturare un tipo di lotta molto vario che ben si adattasse al regolamento agonistico stesso delle M.M.A. Con questo obiettivo, e creando un corpus di tecniche che racchiudesse in sé la possibilità di effettuare innumerevoli tipi di proiezioni e sottomissioni, è nato il Grappling, che, ad oggi, è tra tutti gli sport di lotta il più completo ed efficace.

Il Grappling detto anche Submission Wrestling, è praticabile non solo come elemento integrativo per le M.M.A. ma anche come sport a sé che ha un preciso regolamento sportivo e nel quale è possibile gareggiare. L'obiettivo in gara è quello di sottomettere l'avversario tramite leve articolari, compressioni dolorose e strangolamenti. Tutto ciò rientra nella categoria delle tecniche di sottomissione.

Le sottomissioni, in generale, possono essere definite come tecniche che mettono l'avversario in una posizione dolorosa o pericolosa per la sua incolumità fisica costringendolo ad ammettere, tramite un segnale verbale o fisico (battere ad esempio con la mano sul corpo dell'avversario o sul tappeto), che non può liberarsi dalla presa, senza riportare danni fisici e riconoscendo in questo modo la sconfitta. Inoltre è possibile vincere un combattimento guadagnando più punti tecnici rispetto all'avversario (portandolo a terra, nel combattimento a terra, ribaltandolo o conquistando una posizione di dominio su di lui).

FAQ

Posso frequentare solo il corso di Grappling?
Sì.
Frequentando solo il corso di Grappling ti dedicherai esclusivamente alla lotta.

Come sono strutturate le lezioni?
Le lezioni prevedono una parte atletica nel quale si da ampio spazio all'ottenimento dell'agilità, mediante esercizi di acrobatica (Capriole, Ruote, Ribaltate, Salti Mortali ecc...): Nelle fasi di lotta, sovente sono presenti rotolamenti, ribaltamenti e balzi; tutti movimenti che il corpo deve essere abituato a fare. Successivamente si apprende il nostro programma nel quale sono codificate in modo ordinato tecniche provenienti da: Kung fu, Judo, Sanda (Sanshou) e Shuai Jiao. Infine il programma tecnico viene integrato con il potenziamento muscolare specifico per i lottatori.